martedì 27 giugno 2017

Gonnellina  con  balze  e piccolo top





La gonnellina  a volant è un  
 modello di “Familie Journal”
Le spiegazioni, tradotte dal norvegese, sul  blog:
“La Maglia di Marica”
Per evitare che i bordini dei volant si arrotolino ,ho lavorato i primi 3 ferri a legaccio.
Per il  modello originale è stato usato il filato 100% cotone tipo: “ Mandarine Petit “  della ditta norvegese  Sandnes Garn.   La  taglia          realizzata da me è  per  12 mesi .Ferri n. 3
Consumo:24 m. x 10 cm.




Top:  circonferenza torace: cm 52
Lunghezza cm 20.
Il top si può lavorare con i ferri circolari fino agli scalfi manica oppure con i ferri dritti in piano,chiudendo poi nel dietro.
Il top è aperto dietro per  8  cm.
Per gli scalfi ho diminuito sia nel dietro che nel davanti in entrambi i lati,nei soli ferri a dritto 1 volta 3 m,1 volta 2 m, 3 volte 1 m.
Ho iniziato dal bordo montando 264 m.         



Dopo 3,5 cm. ho dimezzato le m. e ho continuato fino a cm .11    F atti gli scalfi manica  ho lavorato al centro del davanti  10 m. a rovescio sul dritto del lavoro dove poi ho attaccato i 2 bottoni.
Per la chiusura del dietro ho realizzato 2 cordoncini e li ho cuciti al bordo del collo.
Per non far arrotolare i bordini del dietro ho  lavorato le prime3  m. a p. riso.

Le spalle le ho chiuse con il 3° ferro,poi ho ripreso, solamente sopra le maniche, le maglie con i ferri  micro circolari . Nel ferro a dritto seguente ho raddoppiato tutte le maglie e ho lavorato per 6  ferri.

Nessun commento:

Posta un commento