martedì 20 giugno 2017

GIACCHINA  con manica a palloncino .
Lavorata   a maglia  mod.” Calda Estate”
  Taglia 24/36  mesi
   


Occorrente: 150 gr. cotone. Ferri n.5
Lunghezza cm  35
Circonferenza del giacchino all’orlo  cm 70
Lunghezza scalfo manica  cm 14
Spalle cm. 24

ESECUZIONE   GIACCHINO:
Il giacchino  si lavora in piano fino all’altezza degli scalfi:
montare 106 m. montandole facendo insieme i pippiolini = montare 4/5 maglie e chiuderne 2/3(dipende dalla grandezza che vogliamo dare ai pippiolini), e rimontare a nuovo altre 4/5 ecc…fino alla fine. Lavorare per 5 ferri  a p. riso,poi proseguire a m. rasata facendo sempre il p. riso sui bordi dei due davanti con 4 m.
Anche nei davanti si faranno i pippiolini ogni 4 ferri montando all’inizio del ferro 2/3 m. e richiudendole. Continuare fino a cm 20. Diminuire in modo uniforme 24 m. Lavorare altri 2 ferri e poi dividere il lavoro in questo modo: 22 m .per i due davanti e 38 m.  per il dietro. Lavorare a p. legaccio facendo le diminuzioni per gli scalfi:  1 volta 3 m, 1 volta 2 m,  e 2 volte 1 m. Per il giro collo diminuire : 1 volta 3 m, 1 volta 2 m. 3 volte 1 m. Chiudere le m. sopra le spalle con il 3° ferro. Per il collo riprendere tutte le m. e fare 1 ferro a m. rasata.







MANICHE:
montare 28 m e lavorare come fatto prima con il montaggio  dei pippiolini e lavorare 3 ferri a  p. riso. Fare 1 aumento per lato nei soli ferri a dritto per 5 volte. L’aumento va fatto alzando il filo tra due m. e lavorando questa m.  a dritto ritorto.

Fare altri 3 ferri e poi diminuire ai lati 1 m. nei soli ferri a dritto per 4 volte.  Lavorare per altri 3 ferri e poi fare 2 ferri con diminuzioni consecutive per dare l’arricciatura lavorando però normalmente le prime e le ultime 4 m..

sabato 17 giugno 2017

VESTITINO  con sprone a "ferri accorciati"  modello “Caramella” 
lavorato a maglia

taglia 6 mesi




Misure: altezza  sprone cm 12,5
Circ. torace cm. 50
Larghezza manica  cm. 18
Lunghezza vestitino  cm 35

Ho usato il filato ADRIAFIL tipo Cheope.
100% cotone egiziano
Gomitoli gr. 50 per 135 mt. circa

Campione 10 cm x 10 cm con ferri n. 4
22 maglie  e 34 ferri
Consumo del vestitino gr.140

Il  filato richiedeva il n. 4 di ferri,ma  io ho usato il 3,25 .

Inizio dietro destro.

Avviare 26 m.  e lavorare a legaccio(tutti i ferri a dritto o rovescio ). Per ogni taglia in + o in -  aggiungere o togliere 3 m.

FARE 3 ferri,al 4° lavorare 2 asole = la prima a 3 m. dal bordo del collo,la seconda a 4 m. dalla fine del corpetto.

Se il bottone che useremo è piccolo , basta fare per l’asola,  2 m. lavorate insieme ed 1 gettato. Se il bottone è più grande bisogna chiudere 2/3 m. di base,e al ferro di ritorno rimettere le stesse m.  sul ferro.

Al 6° ferro (dritto del lavoro) iniziare la lavorazione a ferri accorciati:  lavorando sempre a legaccio , voltare all’11 m, fare 1 gettato e proseguire fino alla fine del ferro.
Al ritorno,lavorare il gettato insieme alla m. che segue e continuare per altre 10 m, voltare e rifare lo stesso procedimento di prima. Alla fine rimarranno 5 m. che si lavoreranno per ultime .
Ogni volta che si lavorano le prime 11 m. fare un pippiolino di 2 m.  Pippiolino= montare a nuovo 2 m. e poi chiuderle con l’accavallato semplice.

Andare avanti  fino a che non avremo raggiunto : 11+11 cm per i due dietro, 18+18 cm per le due maniche, 24 cm per il davanti. Aggiungere poi 1 cm per il bordino che useremo come attaccatura bottoni , il quale   andrà cucito sotto al bordino delle asole.  Per ogni taglia in + o in – aggiungere o togliere 6 cm dal totale  dei cm.
Ora iniziare la lavorazione con i ferri circolari,se  non vogliamo cucire poi la gonnellina, altrimenti proseguire con i ferri dritti.
Lavorare a m. rasata riprendendo tutte le maglie del corpetto,lasciando fuori le maniche  aggiungendo a nuovo 6 m. +6 m. per i due sottomanica,per evitare che il corpetto tiri sotto le braccia.
Fare 4 giri e poi aumentare le m. facendo 1 gettato ogni 4 m.  Il forellino del gettato servirà poi come passanastro. 

Proseguire fino a cm 35 di lunghezza totale.



Io ho usato vari colori e in ogni colore ho cambiato lavorazione: 
con  il filato giallo ho lavorato a p. grana di riso, 

con il col. verde ho lavorato = 3 rov, 3 dritti al 1° ferro ,  al 2° ferro tutto rovescio,   e al 3° ferro ho scambiato le m.   cioè 3 dritti e 3 rovesci.  


Poi con l’altro colore ho usato la grana di riso doppia e   ho terminato   con   il  p. legaccio.




Pippiolini finali:  si montano a nuovo 2/3 m. secondo come vogliamo grande il picot, poi si chiudono queste m.  e si chiudono anche 4/5 m. del bordo , secondo quanto vogliamo distanziare i pippiolini tra loro.  Andare avanti fino alla fine del lavoro avendo così chiuso tutte le m.